Afragola: Contestazione dei dipendenti del punto vendita Ipercoop, destinato alla chiusura

post-title
Fonte Immagine: ipercoop centro commerciale Le Porte di Napoli

I dipendenti bloccano il centro commerciale.

Sono oramai giorni che i dipendenti dell'Ipercoop di Afragola, struttura a marchio Coop data in gestione a terzi, hanno bloccato il centro commerciale "Le Porte di Napoli" per protestare contro la decisione di chiudere il punto vendita a partire da domani.
Proclamato uno stato di agitazione permanente e picchetti a oltranza, per gridare il disappunto di centotrenta famiglie che presto resteranno senza entrate in un mercato del lavoro in cui non c’è posto per lavoratori down quaranta. Al fianco dei lavoratori il loro sindacato, le parole del segretario generale della Filcams Cgil Napoli-Campania, Luana Di Tuoro
 «Siamo con le lavoratrici e ai lavoratori - afferma - questa assurda decisione mette a repentaglio il futuro lavorativo di 130 lavoratori, 130 famiglie, a cui bisogna aggiungere l'indotto. Richiamiamo alle proprie responsabilità imprenditoriali la Coop che, nonostante abbia ceduto qualche anno fa i lavoratori a terzi, rimane pur sempre la proprietaria del marchio e degli spazi commerciali».
I dipendenti della catena alimentare, chiedono di essere tutelati dall’impresa proprietaria dell’ipermercato.
Seguiamo con trepidazione i prossimi sviluppi


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta