Aprilia, 26enne muore in discoteca

post-title
Fonte Immagine: Fanpage

Ragazza deceduta in seguito ad un malore. Indaga la magistratura.

Francesca Testana, 26 enne residente ad Aprilia, madre di una bambina e di un bambino, muore dopo un malore in discoteca. La giovane avrebbe avuto un arresto cardiaco, così come refertato dal personale medico intervenuto. La tragedia si è consumata intorno all’1.30 nel locale El Paso di via Missiroli. Sono ancora incredule le persone che hanno visto morire la 26enne di Aprilia.

La giovane era uscita con gli amici e la sorella quando improvvisamente si è sentita male. Inutili i tentativi di rianimazione dei sanitari del 118, andati avanti per più di mezzora. Gli operatori, vedendo che il cuore della ragazza non riprendeva a battere, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

«I nostri addetti sono intervenuti immediatamente. In sala c’erano anche un infermiere e un giovane medico. Abbiamo provato a rianimarla», le parole dei titolari del locale. Secondo i testimoni, la ragazza non avrebbe bevuto.

Insieme a lei c’era anche la sorella, che ha chiamato immediatamente i genitori, che si sono precipitati sul posto. E proprio la sorella si è sfogata sui social: «Leggo titoli di cronaca assurdi. È morta una madre di ventisei anni, solo questo dovete dire. Mia sorella non era né drogata né ubriaca, ha avuto un malore in un pub. Perché sì, le mamme possono anche uscire. Esigo silenzio e rispetto verso la mia famiglia che ora è distrutta. È crollata a terra all’improvviso. Stava ballando sul palco quando si è accasciata».

Sul caso indagano i carabinieri, che stanno vagliando tutte le ipotesi per capire cosa è accaduto e come mai Francesca abbia perso la vita in modo così improvviso a soli ventisei anni. Sul corpo la  Procura ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta