“Assassini!”: scritte contro l’alternanza fuori alla sede di un circolo del Pd di Napoli

post-title
Fonte Immagine: fanpage

A Napoli vandalizzata la sede del Pd dell’Avvocata con l’utilizzo di vernice rossa e scritte infamanti sulla porta.

Vandalizzata la sede del Pd del quartiere Avvocata a Napoli, una delle sezioni più antiche del partito democratico partenopeo. Scritte con vernice rossa sono comparse questa notte sul portone di ingresso.
A denunciare l'accaduto sono il segretario metropolitano Pd Marco Sarracino e Francesco Boccia, commissario del partito in Campania: «Questa notte il circolo del Partito Democratico dell'Avvocata, nel cuore della nostra città, ha subito un vile attacco. La porta di ingresso è stata deturpata con scritte orribili e infamanti».
«Assassini!» e «No Alternanza», queste le parole, impresse con la vernice rossa, che sono comparse sulla porta d'ingresso del circolo territoriale Pd Avvocata.
Sarracino e Boccia (Pd): «Basta odio» ,«Vile attacco, le forze dell’ordine facciano luce. Solidarietà al segretario Nicola Lavorgna».
Non è chiaro chi possa essere stato l'autore del gesto. Non è escluso che possano essere utilizzate eventuali immagini delle telecamere presenti in zona per risalire ai responsabili del gesto.
Immediata la condanna di quanto avvenuto da parte del Pd napoletano: «Di fronte a simili dimostrazioni di odio – scrivono Marco Sarracino e Francesco Boccia – nell'ultima settimana di campagna elettorale, non si può che restare basiti e condannare fermamente, sperando che le forze dell'ordine, in cui riponiamo piena fiducia, facciano al più presto luce sulla vicenda. La comunità democratica napoletana e campana esprime piena solidarietà al segretario Nicola Lavorgna e a tutto il circolo. Non vi lasceremo soli». «Il circolo del Partito democratico dell'Avvocata, nel cuore della nostra città, ha subito un vile attacco».


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta