Avellino: minacce al dirigente dell’Under 17, genitore denunciato

post-title
Fonte Immagine: pixabay

«Ti taglio la testa». Genitore denunciato.

Un genitore, durante la partita contro i parietà della Viterbese, ha minacciato il dirigente irpino con la frase: «Ti taglio la testa e la metto in valigia ».
La questura di Avellino indaga sulle minacce che l'uomo avrebbe rivolto a un dirigente del settore giovanile della squadra irpina.
Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo si sarebbe rivolto in questo modo nei confronti del dirigente perchè questultimo sarebbe "colpevole", insieme all’allenatore dell’Under 17, di non far giocare il figlio.
 
Le parole sarebbero state pronunciate dall’uomo durante la partita disputata nella giornata di domenica contro la Viterbese, giocata sul campo di Venticano.
 
Il dirigente ha denunciato il padre, dopo che alle minacce si è aggiunta anche il tentativo di un’aggressione fisica.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta