Benevento, ex avvocato ruba 365mila euro con decreti liquidazione falsi

post-title
Fonte Immagine: benevento.occhionotizie.it

Il Gip ha notificato all’uomo un provvedimento di custodia cautelare domiciliare e disposto anche sequestro.

I Carabinieri e la Procura di Benevento hanno contestato a un avvocato di 47 anni un’accusa di appropriazione indebita, notificando all’uomo un provvedimento di custodia cautelare domiciliare.

Il 47enne, grazie a decreti di liquidazione falsi, si sarebbe appropriato di 365mila euro che aveva a sua disposizione in quanto pubblico ufficiale delegato dal Giudice all’esecuzione di quattro procedure esecutive.

Le indagini sono scattate proprio grazie alla denuncia presentata dai Magistrati del Tribunale civile di Benevento.

I reati di peculato e falsità materiale commessa da un pubblico ufficiale in forma aggravata e continuata, sarebbero stati commessi tra il 2017 e il Gennaio 2022.

Per il professionista, che si è fatto cancellare dall’albo, il Gip di Benevento ha disposto anche un sequestro preventivo per la somma che risulta essere stata sottratta.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta