Benevento: pseudo cure per gravi malattie

post-title
Fonte Immagine: pixabay

Due fratelli sono stati denunciati per aver somministrato sostanze rivelatasi dannose ai loro pazienti.

Due misure cautelari, un arresto domiciliare e un divieto di dimora, sono state emesse dal gip di Benevento nei confronti di due fratelli, sedicenti medici.

Uno dei fratelli è accusato dalla Procura di Benevento di omicidio preterintenzionale, lesioni aggravate e truffa aggravata. Mentre il secondo è accusato di lesioni aggravate 

Questi proponevano, anche a pazienti sani a cui però diagnosticavano gravi malattie, presunte sostanze curative rivelatesi invece dannose. Queste sostanze sarebbero anche la causa della morte di una donna.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta