Campania Libri Festival

post-title
Fonte Immagine: fondazionecampaniadeifestival.it

La prima edizione dell’evento dedicato alla lettura

Nasce a Napoli il Festival dedicato alla lettura e all’ascolto che porterà nel capoluogo campano, dal 29 settembre al 2 ottobre, negli spazi di Palazzo Reale e della Biblioteca Nazionale grandi protagonisti del panorama letterario nazionale e internazionale. L’evento è ad ingresso gratuito ed è curato dal filosofo e docente universitario Massimo Adinolfi.

Questa prima edizione sarà dedicata allo scrittore Raffaele La Capria, appena scomparso, di cui verranno lette alcune pagine importanti dei suoi romanzi durante le quattro giornate del festival. L’omaggio a una delle voci più significative della letteratura italiana del secondo novecento, è stato voluto dal direttore artistico della Fondazione Campania dei Festival, Ruggero Cappuccio.

Il festival ospiterà più di 160 eventi a ingresso gratuito su prenotazione, presentazioni di novità editoriali, incontri con artisti, convegni, laboratori performativi, lezioni mirate e inediti percorsi tematici. Sarà allestito un particolare percorso tra i libri, con una esposizione fieristica, allestita tra i cortili storici di Palazzo Reale, nel cuore della città, a pochi passi da piazza del Plebiscito.
Nei diversi spazi (spazio Guarracino, spazio Sibilla, spazio Colapesce, spazio Sirena, spazio Virgilio) e nelle sale dalla Biblioteca Nazionale di Napoli Vittorio Emanuele III (sala Rari, sala della Lettura, sala del Camino) verranno ospitati gli incontri, i laboratori e le lezioni mirate, mentre una parte della programmazione sarà prevista invece al Teatro Politeama.

Gli ospiti in programma sono tanti e internazionali tra cui anche Orhan Pamuk, il nobel per la letteratura e primo scrittore turco della storia a vincere il premio. In programma negli spazi dedicati, sarà possibile assistere agli incontri con Cristina Cassar Scalia, Cristina Comencini, Alberto Conejero, Maurizio De Giovanni, Diego De Silva, Hernan Diaz, Anja Kampmann, Hanif Khureishi, Jhumpa Lahiri, Livia Manera Sanbuy, Dacia Maraini, Hisham Matar, Silvio Perrella, Alessandro Piperno, Veronica Raimo, Maria Stepanova, Manuel Vilas e tanti altri. Per partecipare agli incontri, tutti gratuiti, basterà prenotare sul sito ufficiale.

L’accesso è previsto da piazza del Plebiscito 1, a partire dalle ore 10.00 fino alle 22.00, solo venerdì 30 settembre, l’orario di chiusura è alle ore 20.00

L’Anteprima del festival, con oltre 800 persone si è tenuta lunedì 19 settembre al Teatro Politeama con la presenza di Zerocalcare, in procinto di tornare in libreria il 4 ottobre, dopo il successo della serie tv Netflix “Strappare lungo i bordi”, con un nuovo volume intitolato “No sleep till Senghal” editato da Bao Publishing e ispirato al viaggio dell’autore in iraq nel 2021 quando fece  visita alla comunità ezida di Shengal.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta