Cercola: officina senza autorizzazione, scatta il sequestro

post-title
Fonte Immagine: Ansa.it

Miscele maleodoranti da lavorazione ferro percepiti per tutto il vicinato.

I Carabinieri del Nucleo Forestale di Cercola sono giunti stamane in un capannone nel quale venivano svolti lavori di carpenteria senza alcuna autorizzazione, le operazioni di saldatura e taglio avvenivano con emissioni incontrollate di gas maleodoranti percepiti da tutto il vicinato.

Trovato in un locale attiguo uno stoccaggio improvvisato, e quindi sprovvisto di ogni norma a tutela ambientale e della salute, di rifiuti speciali, in particolare bombole di acetilene (gas) ed ossigeno scariche.

I militari hanno denunciato una donna, proprietaria del capannone, e posto l’area sotto sequestro.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta