Confindustria: "Auspichiamo in un governo inappuntabile nelle persone"

post-title
Fonte Immagine: ansa

Queste le parole di Bonomi.

«Auspichiamo che si formi un Governo inappuntabile nelle persone che lo compongono e fermo nella coerenza delle scelte necessarie per il Paese», questo afferma Carlo Bonomi presidente di Confindustria, chiudendo il convegno tenutosi a Capri dei giovani imprenditori.

Per poi proseguire :«Attendiamo con impazienza la formazione del Governo per confrontarci e presentare la nostra visione».

Parole queste che lasciano intravedere le tensioni per quel futuro incerto, che scuote le tante anime che albergano in Confindustria.

Nel frattempo all'orizzonte si dipanano chiare le problematiche economiche che affliggeranno nei mesi invernali il nostro paese: inflazione in risalita, economia stagnante, attività imprenditoriali in chiusura, posti di lavoro persi, caro energia e quant'altro.

Un esempio per tutti i prezzi dei carburanti che al momento si presentano poco mossi rispetto alle aspettative:

Il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è 1,708 euro al litro, con i diversi marchi compresi tra 1,690 e 1,718 euro al litro.

Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,896 euro al litro, con le compagnie tra 1,878 e 1,915 euro al litro.

I prezzi praticati del Gpl si posizionano tra 0,786 a 0,804 euro al litro. Infine il prezzo medio del metano auto si colloca tra 2,722 e 3,338 euro.

Tra le righe intanto si prospetta un lockdown energetico, e si discute se lasciare o meno tutti a casa per evitare il tracollo dell'imprenditoria italiana; chissà che non sia questa la visione di Confindustria e non solo.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta