Conza della Campania, ladri in fuga con il “Ferragosto sicuro”

post-title
Fonte Immagine: Ansa.it

Al via il piano di sicurezza del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino per segnalare emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.

Erano pronti a commettere un furto ma un cittadino, insospettito, ha subito allertato i Carabinieri segnalando il veicolo utilizzato dai tre malviventi. È accaduto la scorsa notte a Conza della Campania.

Ricevuta la notizia, l’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi ha immediatamente disposto l’intervento di una pattuglia della Stazione di Sant’Andrea di Conza, già impegnata in quell’area nell’ambito dei servizi di perlustrazione del territorio, recentemente intensificati dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino con l’attuazione del piano di sicurezza “Ferragosto sicuro”.

Dopo poco la pattuglia intercetta la potente Audi: alla vista dei Carabinieri che gli intimano l’“Alt”, il conducente ingrana la marcia e sperona l’auto di servizio, riuscendo a guadagnarsi la fuga.

Sono in corso accertamenti finalizzati all’identificazione dei fuggitivi.

È scattato il dispositivo “Ferragosto sicuro”, messo in atto dal Comando Provinciale di Avellino che ha disposto per l’intero periodo di riferimento, uno specifico piano di sicurezza per cittadini e turisti, con l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio al fine di prevenire eventuali criticità.

Nella circostanza, è stato rafforzato il pattugliamento ed il presidio delle strade più trafficate, anche per prevenire episodi di guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di droghe.

La presenza di pattuglie dell’Arma sarà garantita in tutti i comuni della provincia tramite le Compagnie di Avellino, Ariano Irpino, Baiano, Mirabella Eclano, Montella, Sant’Angelo dei Lombardi e Solofra, che coordineranno il lavoro dei Nuclei Radiomobili e delle 67 Stazioni disseminate sul territorio irpino.

Nel corso dei servizi saranno impiegate anche unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno, per una più incisiva azione di contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. I controlli, inoltre, riguarderanno anche l’abusivismo commerciale nonché la “movida serale” con ispezioni nei locali pubblici ed esercizi ricettivi, per accertare in particolare la regolare somministrazione di bevande alcoliche.

Si continuerà, altresì, a garantire l’attività di prossimità al cittadino con pattuglie appiedate di carabinieri nelle strade, con contatti diretti con i commercianti e con chiunque dovesse avere bisogno di aiuto. Contribuiranno ai servizi anche il Gruppo Forestale Carabinieri, impiegato soprattutto nelle zone boschive e collinari.

Itinerari turistici, strade principali e secondarie saranno dunque presidiati in modo intensivo da Carabinieri in uniforme ed in abiti civili.

La vigilanza sarà estesa ai complessi industriali, alle periferie ed ai centri abitati per prevenire i reati predatori che creano sempre allarme sociale.

Al riguardo, si sensibilizzano i cittadini a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete che provengano da appartamenti vicini al proprio, soprattutto quando si è a conoscenza che gli occupanti si trovano in vacanza.

In sintesi, a dimostrazione che l’attività di vigilanza e prevenzione non conosce soste e che proprio in concomitanza di determinate ricorrenze viene intensificata e potenziata, i militari dell’Arma dell’intera provincia vigileranno per garantire il più possibile sicurezza e serenità.

In particolare le forze dell’ordine consigliano:

  • di evitare di pubblicare sui social network i propri spostamenti o informazioni da cui poter far desumere periodi di assenza dalle proprie abitazioni, significando che tali elementi potrebbero essere utilizzati da malviventi in cerca di qualche facile obiettivo da colpire;
  • di collegare gratuitamente il proprio impianto di allarme domestico al “112” per un immediato intervento delle pattuglie in caso di necessità. Per eventuali informazioni e per la necessaria modulistica si potrà rivolgere presso la più vicina Caserma dei Carabinieri.

Come sempre i consigli sono inoltre quelli di guidare con prudenza: stanchezza, distrazione e mancato rispetto delle regole si traducono in comportamenti che mettono in pericolo la vita degli automobilisti e dei loro familiari. Basta poco per evitare pericoli, incidenti e disgrazie: guidare solo si è nelle idonee condizioni psico-fisiche, rispettare il Codice della Strada ed in caso di bisogno rivolgersi al numero d’emergenza “112”.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta