Fingono furto per giustificare smarrimento macchinario aziendale. Denunciati

post-title
Fonte Immagine: carabinieri.it

Nei guai due impiegati che hanno finto il furto per evitare richiami dall’azienda.

Hanno smarrito una "giuntatrice per fibra ottica", uno strumento molto costoso che serve per fondere insieme i cavi in fibra durante le installazioni delle reti internet domestiche, e pur di non essere richiamati dal’azienda, si sono accordati per fingere il furto del macchinario.
I due hanno fatto una segnalazione ai Carabinieri della tenenza di Cercola (Na) recando come luogo della "rapina" piazza dai Martiri a Napoli, non tenendo conto che lì sono piazzate decine di telecamere di videosorveglianza. I militari, dopo aver visionato i registrati, si sono accorti ben presto che qualcosa non andava, dato che all’ora e il giorno indicata dagli impiegati ( e anche nei giorni antecedenti), non c’era alcuna traccia dell’atto criminoso.
La verità è venuta così a galla: avendo smarrito il costoso macchinario, si sono messi d’accordo per la finta rapina, nel timore di affrontare le conseguenze con la loro azienda. I CC hanno notificato ai due uomini una denuncia per simulazione di reato.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta