Incendio cinema Caserta, ipotesi raid vandalico

post-title
Fonte Immagine: Ansa.it

Il multisala era chiuso, trovati estintori svuotati e vetrate rotte.

Un raid vandalico più che un avvertimento di matrice camorristica: è l’ipotesi prevalente delle indagini dei carabinieri sull’incendio che ieri sera a Caserta ha danneggiato il multisala Duel di via Borsellino, ultimo cinema rimasto nel capoluogo della Reggia dopo la chiusura qualche anno fa dello storico cinema San Marco.

Pochi i dubbi che si tratti di un rogo doloso, visto che all’interno del multisala, chiuso per ferie in questo periodo, sono stati trovati estintori svuotati, pavimenti imbrattati e vetrine danneggiate, oltre a tracce di liquido infiammabile.

Secondo quanto emerso dagli accertamenti realizzati dai vigili del fuoco e dai carabinieri della Compagnia di Caserta, ignoti sarebbero dunque entrati nel cinema svuotando gli estintori e infrangendo le vetrate, quindi avrebbero usato il liquido infiammabile nella sala cinema più grande, dando fuoco alle poltroncine. Gli investigatori non hanno potuto visionare le telecamere di videosorveglianza, essendo gli impianti tutti fuori uso da inizio agosto causa temporali.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta