Incidenti sul lavoro: tre vittime in poche ore

post-title
Fonte Immagine: Ansa.it

Un operaio di una ditta logistica 52 anni è morto a Buccinasco; un 55enne è stato schiacciato dal trattore nel veronese, mentre un operaio che tagliava l’erba nel tarantino è stato investito.

Tre vittime sul lavoro in poche ore tra ieri 25 agosto e oggi.

Un operaio dei 52 anni è morto mentre lavorava in una ditta di logistica di Buccinasco, nel Milanese. L’uomo era alla guida di un transpallet elettrico quando, forse a seguito di un malore, è andato contro uno scaffale ed è rimasto incastrato.

Nel veronese, un operaio è stato investito ed è morto questa mattina mentre tagliava l’erba in un’aiuola sulla Strada statale 434, nei pressi del Comune di Isola Rizza. L’uomo è stato travolto da un veicolo. Inutili i soccorsi del 118.

Un uomo di 55 anni è, invece, morto dopo essere stato schiacciato dal trattore che, per cause da accertare, si è ribaltato durante lo svolgimento di alcuni lavori. L’incidente è avvenuto in un’azienda agricola in provincia di Taranto, tra Massafra e Palagiano, questa mattina attorno alle 7. Sul posto, oltre al personale del 118, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Massafra e gli ispettori dello Spesal, il Servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro della Asl di Taranto.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta