Ischia: prende a pugni la moglie, arrestato dai Carabinieri

post-title
Fonte Immagine: corriere.it

La giovane donna ritrovata rannicchiata in un angolo con il volto sfigurato dalle botte.

I Carabinieri di Ischia sono intervenuti in un appartamento di Forio a seguito di una segnalazione per una lite in famiglia.
Quando sono entrati nell’appartamento si sono ritrovati di fronte ad una scena agghiacciante. La donna, una 21enne, era rannicchiata in un angolo della cucina con il volto sfigurato dalle botte e pieno di sangue, mentre il marito, un 40enne era intento a ripulire il pavimento e le pareti dalle tracce ematiche.
I militari hanno subito bloccato l’uomo e chiamato i soccorsi per la giovane, alla quale è stata data una prognosi di 10 giorni per lesioni.
La ragazza ha avuto la forza di denunciare il marito ai Carabinieri, raccontando inoltre che le violenze si perpetravano da anni, con calci e pugni.
L’arrestato è stato posto agli arresti e trasferito in carcere in attesa di giudizio, mentre per la ragazza è stato messo a disposizione un supporto per un percorso riabilitativo di tipo psicologico.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta