Italia: non si torna più indietro

post-title
Fonte Immagine: Repertorio

Consegnate le liste per i candidati alle prossime elezioni

Alea iacta est. Il dado è tratto, almeno da un punto di vista politico. Nella giornata di ieri sono state chiuse e presentate in Corte d'Appello le liste concernenti i nomi che parteciperanno alle prossime elezioni del 25 settembre. E non sono, come sempre in questi casi, mancate le sorprese. Vediamo nello specifico. Partendo dalla destra e soffermandoci su Forza Italia, Silvio Berlusconi appare come candidato al Senato nell'uninominale di Monza e capolista al plurinominale Lazio 2 e Piemonte 2 e in Campania. Marta Fascina, compagna dell’ex premier, è candidata per la Camera nella circoscrizione Lombardia 1 e all'uninominale di Marsala. Tra i nomi sui generis abbiamo: Claudio Lotito, presidente della Lazio, candidato all'uninominale al Senato del Molise; l’ex campionessa olimpica e schermitrice, attuale sottosegretaria allo Sport,Valentina Vezzalicandidata al senato in Trentino-Adige e Rita Dalla Chiesa, candidata al proporzionale della Camera in Puglia e in Liguria. Per la Lega, Matteo Salviniè capolista al Senato in Calabria e in Puglia, mentre l’ex leader Umberto Bossi sarà capolista alla Camera nel collegio plurinominale di Varese.Concludendo la carrellata sul centro destra, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, è candidata all'uninominale L'Aquila-Teramo e capolista nel collegio Lazio 1 per la Camera. Altri candidati per FdI sono: il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeciin corsa per il Senato a Catania, l'ex ministro dell'Economia Giulio Tremonti, l'ex ministro per la Famiglia Antonio Guidi e l'ex presidente del Senato Marcello Pera. Concentrando la nostra attenzione sul centro sinistra, il Pd presenta: il segretario Enrico Letta, Beatrice Lorenzin, Piero Fassino e Alessandro Zan in Veneto. Ilaria Cucchi è candidata nel collegio uninominale del Senato di Firenze, mentre in Sicilia abbiamo l'ex ministra della  Scuola Lucia Azzolina. Luigi Di Maio, leader di Impegno Civico, è capolista alla Camera a Napoli e provincia e in Calabria, mentre l’ex premier e leader del M5S, Giuseppe Conte è capolista in Lombardia, Campania, Puglia e Sicilia per la Camera. Per quanto riguarda quello che è ormai a tutti gli effetti da considerare come il Terzo Polo, i leader di Italia Viva e Azione, Matteo Renzi e Carlo Calenda, sono candidati in Senato, rispettivamente in Lombardia, Toscana e Campania il primo e nel Lazio e in Veneto il secondo. Nelle liste figurano come candidate anche Teresa Bellanova, Maria Elena Boschi, Elena Bonetti, Mariastella Gelmini e Mara Carfagna.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta