King of Stonks, dal 6 luglio su Netflix

post-title
Fonte Immagine: TV Wunschliste

Un ambizioso genio della finanza ricorre alla truffa e agli inganni per garantire il successo della sua losca startup e raggiungere la fama

Tra le novità estive in arrivo su Netflix nel mese di luglio, la prima stagione della serie tv King of Stonks approda sulla piattaforma streaming in modo inedito mercoledì 6 luglio. Di genere drammatico e prodotta in Germania, quest’ultima si compone di 6 episodi per la durata, in media, di 50 minuti ciascuno.

La serie tratta di un genio della finanza, Felix Armand, al comando di un’azienda fintech alquanto influente in Germania, la CableCash, il quale pur di salvarla da un eventuale fallimento, ricorre a inganni e raggiri, divenendo così da un semplice programmatore mediocre il più grande truffatore del secondo dopo guerra.

Da un’idea di Philipp Kässbohrer e Matthias Murmann, già in precedente collaborazione con Netflix grazie alla serie Come vendere droga online (in fretta), le riprese della prima stagione si sono svolte tra Colonia e Düsseldorf, per la regia di Jan Bonny, Isabell Suba e Facundo Scalerandi.

Nel cast presente Thomas Schubert, nelle vesti del protagonista Armand, accompagnato da  volti noti tra cui Matthias Brandt in Magnus A. Cramer, il capo d’azienda megalomane coinvolto in affari mafiosi, e Larissa Sirah Harden, nei panni di Sheila, la donna di cui Felix finirà per innamorarsi perdutamente.

La serie è stata presentata in anteprima il 25 giugno 2022 al Munich Film Festival, il festival cinematografico estivo e secondo più importante in Germania.

Per ora, non sono state rilasciate ulteriori notizie.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta