L'ultimo viaggio di Elisabetta II

post-title
Fonte Immagine: il fatto quotidiano

Il feretro della sovrana giungerà a Londra il 12 settembre e sarà esposto a Westminster fino ai funerali, il 19 settembre.

É iniziato oggi l’ultimo viaggio della regina Elisabetta II.  

Alle 11.00 (ora italiana) il carro funebre ha lasciato Balmoral, la salma della regina è stata salutata da due guardie sull’attenti.

All’interno del carro funebre la bara è coperta dallo stendardo reale di casa Windsor.

Come previsto dal protocollo, il feretro della sovrana sarà portato in corteo attraverso un breve percorso. La sovrana passerà per alcune città scozzesi (Aberdeen, Perth, Dundee) per concludersi ad Edimburgo, dove domani sarà esposto per un primo omaggio pubblico.

Al seguito del carro funebre nel tragitto fino a Londra ci sarà la principessa Anna, figlia secondogenita 72enne della regina, la quale sarà a bordo di una Rolls Royce in compagnia del marito, il vice ammiraglio Tim Lawrence.

Martedì il feretro verrà trasferito in aereo a Buckingham Palace e mercoledì verrà esposto per quattro giorni nel palazzo di Westminster in attesa dei funerali di Stato che si terranno il 19 settembre.

Lungo il tragitto percorso dal carro funebre si sono radunate migliaia di persone per dare l'ultimo saluto alla regina.

Il feretro è già giunto a Aberdeen, la terza città della Scozia, qui gli abitanti hanno invaso le vie del centro. Ma anche nelle campagne gli agricolori hanno voluto salutare la regina, allineando i loro trattori ai lati della strada.

 


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta