Mondragone, imprenditore gambizzato in un agguato

post-title
Fonte Immagine: CasertaNews

Un 51enne è stato ferito a una gamba da distanza ravvicinata. L’uomo è fuori pericolo di vita.

È successo ieri mattina a Mondragone in una traversa di Via Castel Volturno: un imprenditore 51enne è stato vittima di un agguato. L’aggressore -anche se non si esclude la presenza di altri complici- avrebbe esploso due colpi di pistola a distanza ravvicinata, colpendo alla gamba sinistra il suo obiettivo.

L’uomo è stato trasportato alla Clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove ha trascorso la notte ed è fuori pericolo di vita.

Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri, che hanno avviato le indagini per risalire alle motivazioni dell'atto di violenza. La vittima, fino a questo momento, non è stata in grado di fornire spiegazioni in merito al movente.

Le forze dell’ordine stanno procedendo a interrogare i familiari, per scavare a fondo nella vicenda.

I sopralluoghi e le ricostruzioni dei fatti, al momento, fanno pensare a un agguato premeditato: chi ha sparato sapeva che alle 7:30 circa, orario dell’agguato, la vittima sarebbe uscita dalla propria abitazione. Le circostanze, poi, farebbero pensare a un atto intimidatorio: si esclude la possibilità che l’attentatore avesse intenzioni omicide.

La motivazione che sta dietro all’agguato è la circostanza principale a cui stanno cercando di risalire le Forze dell’ordine.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta