Monteforte Irpino, commerciante ucciso a martellate

post-title
Fonte Immagine: Ottopagine.it

Un commerciante di nazionalità cinese, 56 anni, è morto dopo essere stato aggredito a colpi di martello nel suo negozio. Ferito un cliente.

Morto in ospedale un 56enne cinese, gestore di un negozio a Monteforte Irpino, dove questa mattina un extracomunitario ha fatto irruzione armato di martello. L’aggressore ha anche ferito un cliente 49enne di nazionalità bulgara, che si trovava all’interno dell’esercizio commerciale.

I due sono stati trasportati dal 118 all’ospedale “Moscati” di Avellino. Qualche ora dopo il ricovero il 56enne cinese è morto, mentre l’altro uomo è ricoverato in rianimazione, in condizioni giudicate gravi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno rintracciato e bloccato l’aggressore: si tratta di un extracomunitario, un 22enne di origini nigeriane. Il giovane è stato trattenuto in caserma: ora dovrà rispondere di omicidio. Non sono chiari i motivi che hanno spinto il giovane immigrato a colpire con violenza brutale il commerciante. Il nigeriano, stando a quanto si è appreso, ieri sera era stato allontanato dalla mensa dei poveri di Avellino dopo che aveva picchiato uno dei custodi della struttura situata in via Morelli e Silvati. Sul grave fatto di sangue la Procura della Repubblica di Avellino ha disposto ulteriori accertamenti per chiarire il movente dell’aggressione.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta