Pantelleria, incendio doloso devasta le ville

post-title
Fonte Immagine: Lapresse

Il rogo, che ha provocato danni a case e vegetazione, è sotto controllo. Indaga la procura di Marsala.

A Pantelleria, un vasto incendio boschivo ha interessato la zona della borgata Gadir nella serata di ieri. Non risultano persone coinvolte.

I Vigili del Fuoco spiegano che l’incendio è divampato poco dopo le 19. Individuati più focolai, per cui si sospetta che sia doloso. Un forte vento di scirocco ha alimentato le fiamme, spostandole nella zona della contrada Gadir. Evacuate decine di case, tra cui le ville di Giorgio Armani e Marco Tardelli. «Dopo un’estate torrida e piena di incendi questa sera anche la mia amata Pantelleria brucia», ha scritto la giornalista Myrta Merlino sui social. «Un incendio doloso qui dove nemmeno possono arrivare i canadair a causa del vento. Basta incendi dolosi, chi deturpa il nostro patrimonio deve pagarla carissima». Il sindaco Vincenzo Campo ha affermato: «Solo nel corso della giornata si potrà valutare l'impatto del rogo. Le persone evacuate stanno tutte bene, ma hanno avuto paura vedendo le fiamme».

Il Comune ha lanciato un appello: «Se qualcuno sa parli, perché questo scempio è una ferita per tutta l’isola. Dopo ore di interventi, trenta persone sono state evacuate». Per l’amministrazione comunale si deve «dire un grazie a vigili del fuoco, Protezione Civile, Corpo Forestale, Croce Rossa, Capitaneria di Porto, Carabinieri, Carabinieri Forestali per lo sforzo messo in campo». «Solidarietà a quanti hanno subito danni e choc e sono dovuti evacuare da Gadir, biasimo e infamia per chi ha fatto tutto questo», prosegue il messaggio del Comune di Pantelleria, che oggi sarà impegnato nel valutare la «devastazione e i danni fatti».


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta