Pomigliano d’Arco: cittadini in allerta per la truffa dello specchietto

post-title
Fonte Immagine: Appianews.it

Gira per il centro un auto a bordo della quale alcuni truffatori estorcono denaro a ignari cittadini.

Rispunta una vecchia truffa ai danni dei cittadini di Pomigliano d’Arco. Un gruppo di giovani in giro per il paese a bordo di una vecchia auto, simulano incidenti stradali per estorcere soldi ad ignari cittadini.

La segnalazione arriva da un gruppo di cittadini che avrebbe notato un auto sparita i primi di aprile, quando il suo proprietario, con i suoi complici, erano stati posti agli arresti domiciliari e il mezzo posto sotto sequestro.

Secondo le segnalazioni di alcuni residenti, la sedicente auto è tornata in circolazione. Per questo si richiama alla massima attenzione da parte dei conducenti.

La truffa si svolge sempre nello stesso modo: l’auto si avvicina pericolosamente al mezzo scelto per la truffa, una volta vicino si cerca di fermarne il conducente, con la scusa di aver rotto lo specchietto retrovisore, lo scopo è quello di estorcere piccole somme o rubare il mezzo al malcapitato.

Si raccomanda di prestare la massima attenzione.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta