Salerno e Benevento: intervengono i Nas

post-title
Fonte Immagine: ansa

Chiuso a Salerno un ristorante per gravi carenze Igienico Sanitarie e sequestrati prodotti dolciari presso una pasticceria di Benevento.

I Carabinieri del Nas di Salerno durante quest'ultima settimana, hanno eseguito controlli igienico sanitari presso attività di ristorazione, pasticcerie e supermercati nelle provincie di Salerno, Avellino e Benevento.
Tra i casi più eclatanti, riportiamo la chiusura e la sospensione dell'intera attività di un noto ristorante del centro di Salerno, avvenuto con l'ausilio del personale dell'Asl locale, a causa delle gravi carenze igienico sanitarie riscontrate.
Nello stesso infatti è stata rilevata una scarsa igiene in diversi locali e nelle attrezzature impiegate, ma soprattutto e non da meno in quelli destinati alla produzione degli alimenti; inoltre è stata rilevata polvere nei sistemi di areazione e nei vari arredi.
Il discorso non cambia per una pasticceria ubicata nella periferia di Benevento, nella quale sono stati sequestrati circa 20 Kg di prodotti dolciari privi di indicazioni sulla tracciabilità, necessaria ed obbligatoria per garantire la sicurezza alimentare. Al titolare è stata inoltre notificata una contravvenzione amministrativa di 1.500,00 euro.
Infine nelle succitate province di Salerno, Avellino e Benevento altri 5 titolari di attività sono stati diffidati per la risoluzione di varie carenze strutturali ed organizzative relative agli ambienti ispezionati.
Si stima che il totale dei provvedimenti adottati risulterebbe essere pari a 500.000,00 euro.
 


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta