Sant'Anastasia, controlli sulla movida: arrestato un puscher

post-title
Fonte Immagine: Ansa.it

Controlli dei Carabinieri sulla movida a Sant’Anastasia, finito in manette due pusher con droga e due proiettili.

I Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna durante dei controlli sulla movida a Sant'Anastasia, nelle aree più frequentate dai giovani hanno arrestato un giovane 19enne di Pomigliano, già noto alle forze dell’ordine, G. L. J. F.
I luoghi sono attualmente presidiati con decine di pattuglie e militari. Durante i controlli sono state identificate 49 persone, 23 i veicoli passati al setaccio.

I militari hanno trovato il giovane 19enne in possesso di 25 stecchette di hashish e 2 dosi di marijuana. In tasca, inoltre, anche 5390 euro ritenuti provento illecito e 2 cartucce calibro 44 magnum. L'arrestato dovrà rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio, attualmente ristretto in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

Durante le operazioni nel comune di Sant'Anastasia decine sono le contravvenzioni del codice della strada notificate ad altrettanti automobilisti e motociclisti indisciplinati. Molti, fanno notare i militari, erano senza casco o senza assicurazione. Sei i mezzi a due ruote sottoposti a fermo. I Carabinieri fanno sapere che i controlli continueranno anche nei prossimi giorni.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta