Titolare officina non riesce a riparare un’auto, aggredito, finisce in ospedale

post-title
Fonte Immagine: public domain pictures

Ventuno i giorni di prognosi prescritti per frattura chiusura ossa nasali e ferita all’orecchio esterno sinistro. Questo il triste epilogo di un’aggressione avvenuta ieri sera a Bacoli.

L’aggressione è avvenuta ieri sera, martedì 20 settembre.

Il titolare di un’officina meccanica di Bacoli, in provincia di Napoli, è stato picchiato da tre persone. 

Secondo una prima ricostruzione, i tre clienti dell’officina si sarebbero scagliati contro l’uomo nel momento in cui hanno saputo che non era stato possibile riparare la loro auto. Per il meccanico è stato necessario ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Pozzuoli.

Le indagini del caso sono state affidate ai Carabinieri che dovranno far luce sulla dinamica di quanto accaduto. Ancora non è chiaro se realmente l’aggressione sia scaturita per questi motivi futili.


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta