Vicenza, allevatore muore folgorato nel silos di un maneggio

post-title
Fonte Immagine: vigili del fuoco

L’uomo stava effettuando dei lavori di manutenzione. Difficile il lavoro dei pompieri per recuperare la salma.

Altro gravissimo incidente sul lavoro questa mattina a Vicenza, un allevatore è rimasto folgorato mentre svolgeva dei lavori di manutenzione al "BM FARM" di Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza.
Mariano Barban di 56 anni, era intento a svolgere delle operazioni di manutenzione sopra il Silos dello stoccaggio del mangime situato nel maneggio, quando è avvenuta la tragedia. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 e gli ispettori dello Spisal assieme ai Vigili del fuoco i quali hanno dovuto interrompere la linea dell’alta tensione per recuperare la salma.
Ancora da chiarire le dinamiche che hanno portato alla morte del cinquantaseienne, marito della proprietaria del "BM FARM" anche se di fatto gestiva il maneggio con la figlia. I militari coinvolti nelle indagini devono stabilire se l’uomo sia stato colpito da un malore prima del contatto con i fili dell’alta tensione, o se l’incidente sia da attribuirsi ad una fatale distrazione.
 


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta