Vittima nel Casertano una 50enne salvata dai vigili del fuoco

post-title
Fonte Immagine: vigili del fuoco

È accaduto al cimitero di San Felice a Cancello, nella provincia di Caserta: la donna è stata soccorsa dai pompieri e poi affidata ai sanitari del 118.

Disavventura per una donna di 50 anni che si trovava in visita ai suoi cari presso il cimitero di San Felice a Cancello, nella provincia di Caserta. La dinamica è ancora da chiarire ma, a causa della rottura di una lapide di marmo che lo ricopriva, la donna è caduta in un loculo vuoto, a circa due metri di profondità fratturandosi così una gamba. La 50enne ha chiesto aiuto e i presenti hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Marcianise, che si sono adoperati per tirare la donna fuori dal fosso in cui era precipitata. Una volta tirata fuori dal loculo, la 50enne è stata trasportata al più vicino ospedale.
Le cause del crollo non sono ancora chiare. La donna si trova ancora in ospedale con una gamba fratturata.
 


RIPRODUZIONE RISERVATA
© Copyright Corriere della Campania


Commenta